Cosa sono i plugin WordPress e come funzionano

Spesso gli utenti poco esperti si chiedono cosa sono i plugin WordPress e come funzionano.

I plugin sono una parte importante dell’ecosistema WordPress e sono essenziali per creare ottimi siti web utilizzando WordPress. In questo articolo, ti parlerò in dettaglio di cosa sono i plugin di WordPress e come possono aiutarti nello sviluppo del tuo sito web.

Cosa sono i plugin WordPress?

I plugin WordPress sono porzioni di codice aggiuntivo che ti consentono di aggiungere nuove caratteristiche e funzionalità al tuo sito Web WordPress. Funzionano più o meno allo stesso modo delle app per il tuo smartphone; quando ti serve una funzionalità specifica che il tuo smartphone non ha puoi cercare se esiste una app che fa al caso tuo, e con i plugin si tratta più o meno della stessa cosa.

Ci sono più di 48.000 plugin gratuiti disponibili in questo momento nella directory dei plugin di WordPress.org. Altre migliaia sono disponibili da siti Web di terze parti come Github.

Inoltre, ci sono anche migliaia di plugin WordPress premium che vengono venduti da singoli sviluppatori e aziende.

Nel 2003, WordPress è nato come un semplice strumento per aiutarti ad avviare un blog. Nel corso degli anni, si è evoluto in un potente sistema di gestione dei contenuti e framework applicativo, grazie principalmente ai plugin.

Cosa possono fare i plugin WordPress?

I plug-in di WordPress sono piccole parti di software che si integrano e funzionano al di sopra del software WordPress. Ciò ti consente di creare quasi ogni tipo di sito Web con WordPress (non solo blog).

Ad esempio, puoi:

  • Avviare un negozio online con WordPress utilizzando il plug-in WooCommerce
  • Creare una bacheca di lavoro con WordPress utilizzando il plugin Job Manager
  • Creare una directory aziendale
  • Avviare un sito Web di coupon
  • Creare il tuo sito Web di fotografia utilizzando Envira Gallery Plugin
  • Creare un sito Wiki utilizzando i plugin di tipo “Knowledge Base”
  • Avviare il tuo sito Web di podcast utilizzando WordPress
  • … e molto altro ancora

Qualunque cosa tu stia cercando di fare sul tuo sito WordPress, se la funzione non è disponibile in WordPress è molto probabile che esista già un plugin (gratuito o a pagamento) che fa quel che cerchi.

Esistono plugin di WordPress per migliorare la SEO, aumentare le prestazioni, aggiungere moduli di contatto, pulsanti di social media, creare gallerie e molto altro ancora.

I plugin possono essere piccoli e offrire solo una minuscola funzionalità (come l’aggiunta di un’immagine alla barra laterale).

Oppure possono anche essere abbastanza grandi e funzionare anche da piattaforma (esempio: plugin di eCommerce di WordPress o plugin di abbonamento a WordPress).

Come funzionano i plugin di WordPress?

WordPress è scritto in modo tale che altri sviluppatori possano aggiungere il proprio codice al suo interno. L’API dei plugin WordPress offre un robusto set di hook e filtri che consentono agli sviluppatori di modificare le funzionalità esistenti di WordPress o aggiungere nuove funzionalità.

WordPress consente inoltre agli sviluppatori di memorizzare i dati nel database di WordPress. I plugin possono utilizzare i tipi di contenuto, le tassonomie e i campi personalizzati di WordPress che consentono agli utenti di memorizzare diversi tipi di contenuto non solo di post e pagine.

Ogni plugin WordPress installato sul tuo sito è registrato nel tuo database WordPress. Puoi attivarli e disattivarli in qualsiasi momento lo desideri.

Ad ogni visita, WordPress si connette al database, carica il software principale e quindi carica i plugin attivi. Tutto questo codice viene elaborato sul tuo server e quindi inviato al browser dell’utente.

Come trovare i plugin di WordPress e installarli?

Puoi trovare plugin gratuiti per WordPress visitando la directory dei plugin di WordPress.org oppure puoi anche trovarli direttamente dalla tua area di amministrazione di WordPress.

Vai semplicemente su Plugin » Aggiungi e cerca digitando il nome del plugin o la funzionalità che desideri aggiungere.

WordPress cercherà nella directory dei plug-in e visualizzerà i plug-in disponibili in un elenco. È necessario consultare i risultati e fare clic sul pulsante Installa ora accanto al plug-in che si desidera installare.

Tuttavia, i risultati della ricerca all’interno dell’area di amministrazione di WordPress non sono sempre utili perché sono limitati ai soli plugin gratuiti. La maggior parte dei principianti trova difficile decidere quale plug-in è il migliore per il lavoro che gli serve.

Un altro approccio consiste nel cercare consigli sui plugin e tutorial su siti web di notizie specializzati in WordPress. Su questi siti sicuramente troverai una sezione in cui puoi trovare i migliori plugin di WordPress che sono stati accuratamente testati e recensiti.

Redazione